venerdì, Maggio 24, 2024

Flash dalla Croazia

L’amore per Maja

Vi ricordate di Maja (clicca qui per rileggere l’articolo)? Ho incontrato qualche volta Fabio a Monfalcone, sono salito su Maja e mi è piaciuta: marinara, solida, poche parole ma pronta a fare i fatti. Fabio le ha chiesto la prova d’amore, e assieme sono andati in Croazia, si sono spinti fin a Silba, e Maja ha dato il meglio di se stessa. Ho parlato oggi con Fabio, e gli luccicavano gli occhi ( al telefono…ahahah) raccontandomi che con tutta randa e fiocco con 18 nodi e un vento da poppavia la barca planava….quasi impossibile cedergli se non sapessi che è vero…
Beh, vi allego due righe che mi ha mandato, e anche se sono molte le lamentele che giungono dalla Croazia per i prezzi aumentati fuori misura, il suo mare è sempre quello della…Iugoslavia….

Siamo rientrati a casa, e come sempre si fa il bilancio: tutto stupendo, paesaggi unici che mai avremo pensato di vedere. Ieri mi e’ venuta spontanea questa riflessione: io e Giuliana siamo riusciti ad entrare in simbiosi con la natura che ci circondava, il vento e il mare, e Maja nonostante gli spazi ristretti, in due è risultata comoda!
L’abbiamo vissuta in ogni suo spazio, in maniera sorprendente.
Trasmette un sacco di fiducia, confermate tutte le aspettative che avevamo!!

E poi, udite udite, alla fine del “ Quernero” rientrando al traverso del faro di Porer “gavemo tocca ‘ gli 8,5 , planata ! !!!
Raymarine non sgarra!
Questa mattina la colazione in terra ferma non aveva lo stesso sapore delle colazioni trascorse in pozzetto !

Buona navigazione a tutti!
W la Croazia, ma prima W l’italia!