Bracuhy – Brasile da Luigi Ottogalli

Aggiornamento al Notiziario RTM, sezione Oceano Atlantico

Bracuhy 22°57’29S – 044°23’44W

L’insenatura di Bracuhy è una delle tante che si trovano nell’estesa baia di Ilha Grande.
È chiusa da una catena di piccole isole, e se all’esterno degli isolotti c’è un po’ di vento, a Bracuhy non ve ne sarà neppure un alito!
L’interesse dello scalo è dovuto alla presenza di un grande marina privato: il Marina Porto Bracuhy, dove è possibile fare tutti i rifornimenti e lasciare la barca per lunghi periodi.
Il marina è frequentato prevalentemente da brasiliani, e i gestori non disturbano le barche di passaggio con registrazioni e richieste di documenti.
Il porto turistico è situato all’interno di un complesso residenziale recintato, in cui vi sono numerosi ristoranti e alcuni semplici negozi d’alimentari.
Per una cambusa più completa ci si può recare a un vicino supermercato, raggiungibile con un bus di linea che ferma anche nell’area del complesso residenziale.
Un canale artificiale si addentra all’interno con numerosi pontili privati su entrambe le sponde. Al fondo, dove il canale termina in una piccola ansa senza sbocchi, vi sono alcune boe che possono essere affittate. Alcuni naviganti stranieri vi lasciano la barca in tutta sicurezza e a un costo inferiore a quello praticato dal vicino marina.

Ultima visita nel 2009.

pianta

Il sito del Marina Porto Bracuhy

Questo ancoraggio è contenuto nel portolano raccontato scritto da Luigi “In fuga da Buenos Aires a Trinidad”.

Lascia un commento