La Global Solo Challenge 2023/2024 – parte 2

Leggo sul sito Global Solo Challenge 2023-2024 nuovi aggiornamenti che vi riporto con la presentazione del secondo velista che parteciperà alla regata. Si chiama Francesco Cerina, trentaduenne, di Nuoro in Sardegna è il più giovane iscritto finora nel Global Solo Challenge.

Non può vantare un curriculum agonistico prestigioso ma  ama molto la vela. Da bambino ha iniziato a navigare con gli Optimist e sulla barca di famiglia. Oggi è appassionato di Falene, con cui sta imparando molto, e possiede un G34, il Finot One-Design utilizzato per il Giro d’Italia a Vela organizzato da Cino Ricci, che ha potuto modificare e preparare.

Ha sempre avuto la  passione per la vela, i suoi  genitori possiedono un RPD41 dal 1986;  nato nell’89 ha  avuto la fortuna di trascorrere tutte le estati della sua infanzia in barca. Da lì, appena grande abbastanza, ha iniziato con Optimists e così le sue prime regate.

La vela gli ha insegnato a far fronte a tutto ciò che gli veniva lanciato addosso, sempre e comunque… e davanti alle difficoltà ha sempre trovato  le soluzioni per superarle.

Ha iniziato ad apprezzare la navigazione in solitaria dal fatto che non doveva organizzare le cose con altre persone, perchè quando si naviga da soli si è  la mente di tutto. Troppe volte  gli  era capitato di dover cancellare tutto per colpa degli altri, dopo tanti sacrifici, e quindi ha deciso che quando si vuol fare qualcosa, ci si deve rimboccarti le maniche e andare avanti….. e dopo questa maturazione  ha deciso di  iscriversi a questo evento, più come una sfida, una competizione con se stesso, anche se la sua vera sfida sarà presentarsi sulla linea di partenza.

Vorrebbe presentarsi  con un Class40, se troverà uno sponsor abbastanza importante, in alternativa preparerà il suo G34.

Di fronte alla domanda  sul perchè vuol fare questa regata ha risposto <<…. Lo faccio per migliorare me stesso e perché amo il mare, per questo  intendo navigare. Mi piace molto quello che faccio, posso sempre e comunque, nel bene e nel male, trovare il buono in quello che realizzo, amo le regate d’altura in solitario e in doppio, e un anno fa ho iniziato a navigare su una falena…>

Nome della barca: Lima – Kooks
Progetto: Giro 34 (Finot- Ricci)
Numero velico: ITA 17523
Anno: 2000
LUNGHEZZA: 34 piedi
Dislocamento: 3.800 kg
Superficie velica di bolina: 68m2
Superficie velica sottovento: 125m2

Lascia un commento