Durlinda, Andrea a Chicca Pestarini – Mar dei Caraibi

Notizie dal Mar dei Caraibi.

Il Durlindana ha disalberato.
Andrea Pestarini, noto skipper italiano, non avrebbe mai pensato di perdere improvvisamente l’albero in quelle acque caraibiche, che conosce così bene.
La vicenda è accaduta il 23 dicembre scorso, mentre Pestarini navigava dal porto di Colón (Panama) verso l’arcipelago delle San Blas.
C’erano venti nodi di vento e circa due metri di onda quel giorno; lo stesso anno il Durlindana aveva preso colpi di vento peggiori, ma non era successo nulla, ricorda Pestarini.

È stato inaspettato anche perché aveva cambiato le sartie a Newport un mese prima: nulla faceva pensare a un improvviso disalberamento. L’albero probabilmente si è schiacciato per un aumento di pressione, commenta Pestarini.
Per evitare di far finire il Durlindana sugli scogli, l’equipaggio ha cominciato quindi a scagliare in mare tutto il superfluo, a partire proprio dall’albero rotto.
«Ci è voluto un quarto d’ora per capire in che modo gettare via l’albero. In quaranta minuti avevamo buttato tutto in acqua: bisognava fare in fretta, o la barca finiva sugli scogli!»

A seguito di questo evento, Andrea e sua moglie Chicca hanno continuato a fare crociere a motore, ma poi il programma si è fermato: il Durlindana aveva bisogno — e lo ha tuttora — di un nuovo albero.
Andrea Pestarini e Chicca decidono allora di rimettere in acqua il Mai Stracc, che era a terra da tre anni, proprio a Panama, e di tornare in Italia.
Pestarini traversa l’Atlantico in solitaria, mentre Chicca lo raggiunge in Spagna e insieme riportano la loro storica barca in Italia, a Genova.

Oggi il Mai Stracc è ancora a Genova, mentre aspetta un nuovo proprietario.
Sì, perché Andrea e Chicca hanno deciso di venderlo!
La notizia è importante perché a chi lo comprerà andrà una barca con un grande nome, andrà un grande testimone dei mari che ha solcato: dalle acque del nord in Alaska, fino ai mari dell’Antartico.
Unica barca a vela italiana ad averlo fatto.
Chi deciderà di acquistarla, comprerà un pezzo importante della nautica italiana.

VISUALIZZA LA GALLERY DI MAI STRACC

Lascia un commento